Sparta

Descrizione: Il progetto SPARTA nasce da un’idea del Comune di San Paolo Albanese che, avendo ricevuto un finanziamento dalla Regione Basilicata, ha voluto investire queste risorse economiche in un’azione di recupero, protezione e sviluppo produttivo del ciclo di lavorazione della ginestra. Il Comune ha individuato la tellusmater società cooperativa come soggetto esterno al quale ha affidato le attività di indagine, formazione, coordinamento, documentazione, comunicazione e presentazione dei risultati e ha coinvolto alcune persone di San Paolo Albanese e di Terranova del Pollino. Il progetto si è svolto nell’arco di quattro mesi circa e, in tutto, ha coinvolto circa dieci persone.

Anno: 2016 – 2017

Luogo: San Paolo Albanese

Fase 1 – Coordinamento
In un primo momento sono stati organizzati degli incontri presso il Comune di San Paolo Albanese, ai quali hanno preso parte gli operatori della tellusmater società cooperativa. Obiettivo degli incontri era avviare l’intero processo e confrontarsi sulle varie fasi di lavoro.
Fase 2 – Indagine preliminare
In un secondo momento gli operatori hanno incontrato e intervistato quattro anziane signore di San Paolo Albanese. A loro è stato chiesto di raccontare tutto ciò che ricordavano rispetto al ciclo di lavorazione della ginestra: il periodo in cui si raccoglieva, i luoghi, le fasi di lavorazione, gli aspetti a cui prestare attenzione, gli attrezzi eccetera.
Fase 3 – Lavorazione della ginestra
Dopo l’indagine è stato avviato il processo per eseguire l’intero ciclo di lavorazione della ginestra. La raccolta e il trasporto. La preparazione dei mazzetti e la bollitura. La sfilacciatura. La macerazione. La battitura e l’asciugatura. La pettinatura. La filatura. L’orditura. La tessitura
Fase 4 – Comunicazione
Durante tutte le fasi di lavoro sono stati realizzati filmati e foto che documentano l’intero processo. E’ stato realizzato un logo del progetto, che racchiude essenzialmente un elemento a nostro avviso fondamentale: l’intreccio inteso come tessuto di stoffa, ovviamente di ginestra, quello prodotto durante la sperimentazione ma anche come orditura di relazioni, quelle che in piccolo centro come San Paolo Albanese possono mantenere viva la comunità.

Il progetto è stato costruito interamente sul lavoro di gruppo, così come, da tradizione, avveniva la lavorazione della ginestra in passato. Tutte le attività svolte sono state progettate e organizzate dal gruppo di coordinamento della tellusmater, poi condivise col gruppo di lavoro e con il responsabile del progetto e con il tutor. Fra il tutor e il gruppo di coordinamento ci sono stati incontri periodici, finalizzati a verificare l’andamento delle attività e a trovare soluzioni ad alcuni problemi che si sono presentati.
L’atteggiamento di tutti è stato di partecipazione attiva e di coinvolgimento. Grazie alla partecipazione di persone di età differente (la più giovane aveva infatti 24 anni e la più anziana 63) il progetto ha contribuito a creare uno scambio di esperienze e un arricchimento reciproco. Importante anche lo scambio generazionale durante le interviste che il gruppo di coordinamento ha fatto ad alcune signore anziane di San Paolo Albanese, memoria vivente delle tradizioni arbëreshë e custodi di tutti i segreti del ciclo di lavorazione della ginestra.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn