2011/2012

Performance di Giacomo Montanaro

In collaborazione con l’Associazione Culturale Zoe e la galleria Il ritrovo di Rob Shazar, l’associazione ArtePollino, il 14 e 15 maggio 2011 ha organizzato, a Latronico, una performance e una mostra di alcune opere di Giacomo Montanaro, artista partenopeo che, a un certo punto della sua carriera, ha scelto di abbandonare tele e colori per iniziare a dipingere con gli acidi su carta fotografica.
La “pittura” di Montanaro mostra una spiccata propensione alla sperimentazione e all’innovazione. Elemento distintivo della sua indagine pittorica, fino a un determinato momento, è stata la figura umana, colta nei suoi tratti sintetici, fondamentali e di grande impatto visivo.
Essenziale anche il lato performativo del lavoro dell’artista, che rende manifesta la natura lavica, esplosiva, imprevedibile della sua arte. Tutto è giocato sulla pulsione emozionale dialogante con l’invocazione mnemonica che guidano la mano dell’artista in un susseguirsi di rapide pennellate imposte dalla rapidità di corrosione dell’acido al contatto con l’emulsione fotografica.


Sentiero Natura "Noi come l'acqua"

Tra il 2011 e il 2012, l’associazione ArtePollino, in qualità di Amico della rete Redus di Basilicata, ha collaborato alla realizzazione di alcune attività nell’ambito del progetto per l’allestimento di un sentiero natura sulle acque termominerali di Calda, coordinato dal Ceas Il Cielo di Indra.

L’itinerario collega Monte Alpi al fiume Sinni, passando per il fossile di istioforide, le sorgenti e le grotte di Calda, l’ex stabilimento termale (oggi sede del Museo del Termalismo), la vasca e la vecchia centrale idroelettrica SAEL, fino a toccare l’opera d’arte contemporanea “Earth Cinema” di Anish Kapoor, presente nel parco delle Terme.

L’esperienza ha visto il coinvolgimento degli studenti del Liceo Scientifico G. De Lorenzo di Latronico che, guidati nelle attività dagli operatori e dai docenti, hanno lavorato per la progettazione e la scelta del nome del sentiero, oltre che per la realizzazione di una brochure.

Scopri l'itinerario Acque termominerali di Calda e tutte le tappe del percorso:

Grotte di Calda - Sorgente di acque termominerali - Centrale idroelettrica - Earth Cinema - Cascata


Expo Marche Centro d'Arte

Dal 2011 l'associazione ArtePollino è stata presente alle diverse edizioni di Marche Centro d'Arte - Expo di arte contemporanea.
L’iniziativa è stata voluta da Cocalo's Club, Galleria Marconi e Palariviera, tre delle più importanti realtà culturali del territorio piceno a cui si sono affiancati un gruppo di adottanti-mecenati che hanno creduto nel progetto e hanno lavorato attivamente per contribuire alla realizzazione. Tra questi ArtePollino.

L'associazione è stata invitata diverse volte ad adottare un artista oltre che a raccontare la propria esperienza, a presentare video documentari, a testimoniare l’unicità di un progetto innovativo per una regione come la Basilicata che si pone come momento di confronto e riflessione per il contesto marchigiano.


FAc 2012

Un Festival dell’Arte Contemporanea della durata di due giorni (28 e 29 aprile 2012) in cui artisti, curatori, istituzioni e abitanti del Parco del Pollino si sono confrontati, hanno condiviso idee e hanno fatto esperienza del territorio attraverso i linguaggi dell’arte.
Un evento artistico dedicato alla valorizzazione e promozione del versante lucano del Pollino e al coinvolgimento diretto dei suoi abitanti, invitati ad essere parte integrante del progetto e non semplici spettatori. L’iniziativa ha avuto come filo conduttore le parole, il racconto e la narrazione, parole che prendono “forma” e diventano opere d’arte.

Nella location di Senise si è svolto l’evento centrale, la presentazione del progetto Qui Lontano, Geografia Emozionale nel Parco Nazionale del Pollino, di Bianco-Valente. Un lavoro nato da una serie di incontri in alcune località del Parco del Pollino, durante i quali gli artisti hanno ascoltato i ricordi che la gente ha dei luoghi visitati di persona, o solo immaginati. Da questi racconti sono emerse alcune frasi chiave, diventate slogan di una campagna di affissione nel territorio.
Altri eventi, la mostra
Homo Legens, a cura dell’associazione La Luna al Guinzaglio, e la video performance Tk 18 del duo artistico ElleplusElle.